Donatello Rota: chilometri, dislivello, viaggi e libertà.

Personal Trainer e trail Running coach, Donatello Rota è un atleta di grande valore ma soprattutto è un ragazzo gentile e molto educato. Ama viaggiare e si è innamorato della nostra Regione; sogna la vittoria al Campionato Italiano di Ultratrail in programma Sabato prossimo..e poi, il 25 Settembre, vuole vincere Bettona Crossing, secondo classificato nel 2020.
Mette a disposizione la sua esperienza e come dice lui.. “contattatemi se volete realizzare i vostri progetti”.. di corsa si intende.. 🙂 (n.d.r.)

DONATELLO ROTA, San Pellegrino Terme (BG)

COSA SIGNIFICA PER TE CORRERE: Per me significa allenarmi, migliorare la mia condizione fisica, progredire. Avendo iniziato tardi a correre in modo continuativo la vivo come un divertimento, ma finalizzato al migliorare. Sempre.

CONSIGLIACI IL TUO GIRO/PERCORSO PREFERITO: Il mio percorso preferito è un andata e ritorno dal paese di carona fino alla cima del pizzo Zerna. Si parte da circa 1000m per arrivare in 8km alla vetta situata a 2500m. Il tutto su una vecchia mulattiera, tra pascoli e pinete. ( provincia di Bergamo sulle Orobie occidentali)

COSA FAI QUANDO NON CORRI: Alleno gente che corre, preparo piani di allenamento, seguo la preparazione dei mie atleti. Gioco con il gatto o passo tempo con la mia famiglia.

LE TRE COSE CHE NON MANCANO MAI NEL TUO FRIGORIFERO: Yogurt greco. Marmellata. Formaggio di pecora stagionato. Limoni.